Grande weekend per Giovanni Venturini a Silverstone, teatro del secondo appuntamento stagionale della Blancpain GT Series Endurance Cup. Supportato da Ancòra Impresa, pilota vicentino ha conquistato uno splendido secondo posto, rilanciando le proprie ambizioni per il titolo dopo lo sfortunato round di apertura a Monza.

In equipaggio con Frank Perera e Phil Keen, sulla Lamborghini Huracan GT3 EVO del team ORANGE1 FFF by ACM, Venturini è apparso competitivo sin dalle prove libere in uno schieramento da quasi 50 vetture. Il potenziale si è concretizzato già nelle qualifiche di domenica mattina, con il terzo tempo assoluto che ha certificato le possibilità di lottare per la vittoria.

Giovanni ha infatti preso il volante della vettura #519 da Keen quando era in testa, a circa 57 minuti dal traguardo, per guidare nel terzo stint della corsa. Risalito presto al comando dopo la finestra dei pit-stop, Venturini ha difeso a lungo la leadership contro una macchina più competitiva nella fase finale, ma ha comunque potuto festeggiare il primo podio dell’anno grazie a una prestazione maiuscola.

La prossima sfida della Blancpain GT Series Endurance Cup è in programma il 1° giugno con l’affascinante 1000 chilometri del Paul Ricard: il via sarà alle 18:00 e la bandiera a scacchi sventolerà in notturna.

Giovanni Venturini
“Sono molto felice per il risultato conquistato a Silverstone, in cui abbiamo confermato la nostra competitività e ci siamo lasciati alle spalle la gara sfortunata di Monza. Abbiamo il potenziale per puntare al titolo Endurance, e il merito va al grande lavoro fatto da Lamborghini e dal team ORANGE1 FFF by ACM. Ringrazio anche gli sponsor che mi supportano in questa stagione, con l’obiettivo di regalar loro un altro grande piazzamento a Le Castellet”.