Si apre questo fine settimana l’edizione 2018 dell’International GT Open. Ai nastri di partenza anche il campione in carica, il vicentino Giovanni Venturini. Pilota ufficiale di Lamborghini Squadra Corse, Giovanni è riuscito nella rara impresa nel mondo del GT di laurearsi campione in solitaria, onorificenza che aggiunge valore ad una carriera tanto rapida quando vittoriosa nel mondo delle ruote coperte. Venturini, fedele ad Imperiale Racing con cui corre da ormai tre stagioni, ritroverà come compagno di squadra Jeroen Mul, olandese con cui aveva diviso l’abitacolo nel 2015, quando insieme svezzarono la Huracan GT3 al debutto sulla scena internazionale. Dopo i test di giovedì 12 aprile e le prove libere di venerdì 13, sabato e domenica il format prevede una sessione di qualifica ed una gara al giorno. Confermata la copertura televisiva per l’Italia, su Rai Sport, con la diretta invece in italiano, sempre sul canale del GT Open.

 Giovanni Venturini
“Sono felice di poter finalmente tornare in azione. Nonostante la conclusione del 2017 sia stata delle più dolci grazie al titolo conquistato, la voglia di scendere in pista è tanta ed è arrivato il momento di accendere i motori. Ho lavorato duramente con tutto il team e Lamborghini Squadra Corse per cercare di migliorare ogni aspetto, mio personale, e della vettura. Gli avversari quest’anno saranno ancora più agguerriti, ma speriamo di poter iniziare con una nota positiva sin dalla prima tappa, in Portogallo”.