Si è conclusa la stagione 2016 di Giovanni Venturini nel Campionato Italiano Gran Turismo. In occasione del settimo ed ultimo round della serie tricolore, il vicentino sempre in forze a Imperiale Racing grazie al supporto di Lamborghini Squadra Corse, ha avuto al suo fianco un nuovo compagno, il finlandese Patrick Kujala. Le prove libere non hanno fornito dati particolari, per le variabili condizioni del tracciato che spesso colpito da scrosci di pioggia, modificava le condizioni di aderenza ad ogni passaggio. Venturini in più, ha lasciato il volante per la maggior parte del tempo a Patrick, che non conosceva la pista. In Qualifica 1 Kujala ha ottenuto il terzo tempo, mentre Giovanni, che ha disputato la seconda prova ufficiale, si è ritrovato a dover gestire una difficile scelta di pneumatici, e mentre occupava la seconda posizione, nel finale chi aveva montato gomma da bagnato nuova l’ha sopravanzato, finendo sesto. In entrambe le corse due quinti posti per l’equipaggio italo-finlandese, che li ha comunque visti essere la miglior Huracan GT3 sotto la bandiera a scacchi.

Giovanni Venturini
“Non è stato un fine settimana dei più facili. Nonostante fossimo la miglior Lamborghini in gara, eravamo abbastanza distanti come passo dagli altri. Certo aver avuto le prove sul bagnato e le corse completamente asciutte non ha aiutato, ma almeno abbiamo fatto il meglio che potevamo. Con Patrick alla prima occasione c’è subito stato buon feeling. Voglio cogliere l’occasione per ringraziare Imperiale Racing per questa grande stagione, ci siamo divertiti, abbiamo faticato, abbiamo lavorato duramente ed è stata una grande esperienza. Grazie anche a Lamborghini Squadra Corse per la fiducia riposta nei mei confronti”.